top of page
  • Immagine del redattoreCITY NOW

A Reggio arriva il 'Socio Club Underground': 6 imperdibili appuntamenti disco

Sei giorni, sei deejay, sei amici. A partire da questa settimana, Reggio si animerà grazie alla presenza di ospiti attentamente selezionati dalla Socio Crew.


Che facciamo questo inverno a Reggio Calabria? È il quesito che si sono posti i ragazzi della Socio Crew al termine di una stagione, quella estiva, che ha consacrato definitivamente la loro attività in città per ciò che riguarda gli eventi serali.


Prende da qui le mosse il "Socio Club Underground", una sorta di festival che porterà a Reggio artisti da tutta la Penisola ed offrirà agli amanti della notte delle indimenticabili serate fatte di note alternative.


Il Socio Club Underground di Reggio Calabria

In pochi giorni è nata la programmazione di un'intera stagione. Come? Grazie alla rete creata dai ragazzi della Socio Crew non solo in città, ma anche oltre i confini regionali. L'obiettivo della nuova sfida, alla base dell'iniziativa del Socio Club Underground è quello di portare la cultura del clubbing a Reggio Calabria e, soprattutto, far ascoltare qualcosa di diverso alle persone che escono la sera.


"Siamo partiti dall'idea di staccare con le solite serate - hanno spiegato Luigi e Jack a CityNow. E con questo progetto speriamo di poter sfatare diverse leggende metropolitane".


L'inverno 2022 made by Socio Crew sarà un vero e proprio contenitore musicale, composto da una spettacolare selezione di dj noti a livello nazionale che spaziano fra i vari rami della musica underground: funky, house, tribal e tanto, tanto altro ancora.

"Sappiamo benissimo quanto la città sia indietro, in questo particolare settore, rispetto ad altre realtà neanche troppo lontane da noi. Basti pensare a Catania, o per restare in Calabria, Catanzaro e Cosenza. Stanchi, dunque, di essere il fanalino di coda ci siamo rimboccati le maniche per smettere di dire che "a Reggio non c'è niente"".


In ultimo, i fondatori della "Socio Crew" hanno ribadito:

"Attraverso il Socio Club Underground vogliamo offrire un'opportunità ai reggini: quella di formare una cultura musicale diversa dal solito ed al tempo stesso, ovviamente, farli divertire e ballare. Vogliamo che la gente che vive a Reggio sia fiera di starci e che non debba sentirsi costretta a lamentarsi se manca il grande locale o se l'artista "figo" preferisce altre destinazioni. Insomma, vogliamo fare, nel nostro piccolo, il possibile per rendere anche l'inverno una stagione degna di essere trascorsa all'interno dei locali della città".


Il calendario degli eventi e gli special guest

Sei giorni, sei deejay, sei amici. A partire da questa settimana, Reggio si animerà grazie alla presenza di ospiti attentamente selezionati dalla Socio Crew per il divertimento dei propri utenti.

Si parte questa sera, sabato 19 novembre con Dexter, UB4 (Londra - UK).


Il Socio Club Underground proseguirà poi secondo un fitto calendario:

  • 26 novembre TSOS (Diridim Record);

  • 3 dicembre Vincenzo NAC (Wish & Park Life);

  • 10 dicembre Stefano Fusco (Alcazar, Roma IT);

  • 17 dicembre Bugsy (Take it easy, Milano IT);

  • 23 dicembre GNMR (GOA Club, Roma IT).

Come partecipare

Il Socio Club Underground non è solo una novità per ciò che riguarda i dj e la musica, ma anche per il format che si è deciso di dare ad ogni evento.


Innanzitutto, niente più lista tramite PR. L'utente potrà registrarsi in autonomia sul sito sociocrew.it e, oltre ad avere le info generali sugli eventi, potrà accedere a playlist e podcast creati dagli artisti e amici e ad una newsletter dedicata.


Un alone di mistero avvolge, poi, le location in cui gli eventi in programma si svolgeranno.


"Diciamo basta alla convinzioni che la gente non va in un posto per il locale. Chi va a ballare lo fa per divertirsi, per ascoltare un determinato tipo di musica, per il dj, per le persone che sa troverà. Per questo abbiamo scelto di non comunicare preventivamente dove si svolgeranno gli eventi, i nostri ospiti lo sapranno poco dopo la registrazione sul sito".


Per restare sempre aggiornato, segui le pagine Facebook e Instagram.


PARTNER DEL PROGETTO

The Black Sheep, CityNow,





61 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page